giovedì 9 febbraio 2017

MOUSSE MIRACOLOSA DAI MILLE USI (BURRO MONTATO): SUPERIDRATANTE, NUTRIENTE, ELASTICIZZANTE


Ciao a tutti, in questo post vi propongo una nuova ricetta cosmetica per creare un Burro Montato, una delle ricette più semplici da fare e che consiglio soprattutto a chi è alle prime armi e vuole iniziare a spignattare!  
burro montato corpo, burro corpo fai da te, burro montato spignatto


Abbiamo già visto,  in precedenti post,  altre ricette per creare un Burro Corpo:

COCCOLA PER IL CORPO "LOVE MOMENTS"
TUTORIAL





BURRO SOLIDO PER IL CORPO
TUTORIAL




Il burro corpo è un potente emolliente formulato principalmente per apportare la massima idratazione una volta applicato sulla pelle; rispetto ad una normale crema idratante, il burro corpo tende ad essere più pesante come prodotto ma molto più emolliente, proprio perché costituito essenzialmente da grassi come oli e burri.
Generalmente il burro corpo è un prodotto utilizzato soprattutto in quei periodi dell’anno in cui la pelle ha bisogno di una maggiore idratazione ed è un prodotto molto indicato per chi ha la pelle secca e screpolata.

Ho chiamato questo burro  “Mousse dai mille usi” perché gli utilizzi che ne faccio sono davvero molteplici ma questo ve lo spiegherò dopo più dettagliatamente.
Questa Mousse, dalle  proprietà idratanti, emollienti, nutritive ed elasticizzanti, ha una consistenza cremosa e soffice e, a contatto con la pelle, si scioglie come se fosse un olio; viene assorbita dalla pelle abbastanza rapidamente senza risultare untuosa!
burro montato corpo, mousse corpo, burro montato fai da te

Il colore leggermente aranciato è dato dall’olio di palma rossa di Akamuti acquistato dal sito ecocose ma tranquille perché non macchia la pelle, né i capelli, né i vestiti.
In questa ricetta non serve inserire il conservante in quanto non c’è acqua, l’unica accortezza che bisogna avere è di non prelevare il prodotto con le mani bagnate o umide poiché i burri, a contatto con l’acqua, si alterano!
Questa mousse si conserva abbastanza bene perché contiene Vitamina E,  che contrasta l’irrancidimento dei grassi, ma vi consiglio di conservarla in un contenitore ben chiuso e, durante il periodo estivo, tenetela in frigo!!

Ma vediamo quali sono gli ingredienti utilizzati:
Burro di Karitè 40 g.
Burro di Cacao 10 g.
Olio di Cocco 20 g.
Olio di Palma Rossa (Akamuti) 20 g.
Olio di Macadamia 10 g.
Tocoferolo (Vit. E) 2 g.
Fragranza Pesca Bianca (di Camelis)

Proprietà degli ingredienti cosmetici utilizzati:

Burro di Karitè: ricco di proprietà emollienti e nutritive che ammorbidiscono la pelle e lo rendono perfetto per combattere la secchezza della pelle e dei capelli; emolliente anche per labbra e unghie, ottimo idratante per il viso, antiossidante e ricco di vitamine A, E e D aiuta a mantenere la pelle di un colorito sano; possiede inoltre proprietà cicatrizzanti, elasticizzanti, lenitive e riepitelizzanti; reso prezioso per l’altissimo contenuto di insaponificabili, sostanze fondamentali per il mantenimento della naturale elasticità della pelle poiché intervengono nella formazione di collagene e elastina; il burro di karitè svolge anche un’azione protettiva contro gli agenti atmosferici come sole, vento e freddo.

Burro di Cacao: burro dalle proprietà nutrienti e, come il burro di karitè, ricco di insaponificabili; svolge un’azione protettiva  grazie alla presenza di acidi grassi, in particolare l’acido linoleico, l’acido stearico e l’acido oleico, contenuti al suo interno; contiene inoltre polifenoli, teobromina e caffeina; i polifenoli  sono potenti antiossidanti che contrastano i  radicali liberi e aiutano a ristrutturare la pelle stimolando la sintesi del collagene e restituendole tono ed elasticità  mentre la teobromina e la caffeina sono utili nel promuovere l’idrolisi e la degradazione dei grassi negli adipociti per cui hanno un’azione snellente e dimagrante;  molto indicato per pelli secche e mature;  anche il Burro di Cacao è indicato per la cura dei capelli in quanto conferisce alla chioma vitalità, la nutre e la protegge dalle aggressioni esterne.

Olio di Cocco: olio molto nutriente contribuisce a ridurre la disidratazione della pelle per cui è molto indicato per curare la pelle secca e danneggiata, screpolata o ruvida; svolge anche un’azione lenitiva; associato al burro di karitè e al burro di cacao permette di ottenere un prodotto  nutriente per pelle secca e screpolata la cui applicazione è indicata soprattutto nei mesi freddi; ricco di vitamina A e di vitamina E, la prima svolge un’azione antiradicale e quindi protegge dalla degradazione dei tessuti, la seconda è un antiossidante naturale; l’olio di cocco inoltre è ottimo anche sui capelli poiché ha la capacità di conservare le naturali proteine contenute nel fusto, riuscendo a ridurre la presenza di forfora; conferisce ai capelli una maggiore lucentezza e svolge un’azione protettiva contro i raggi del sole.

Olio di palma rossa ((Akamuti): olio tipico africano dalla colorazione arancione molto profonda, ricco di vitamina E e provitamina A sotto forma di carotenoidi; ho scelto questo meraviglioso olio poiché ricco di vitamine e antiossidanti che forniscono un’ottima idratazione alla pelle: la vitamina A ringiovanisce la pelle mentre la vitamina E contrasta i problemi cutanei e combatte i radicali liberi. L’olio di palma rossa, proprio per le sue proprietà antiossidanti, è contenuto in diversi cosmetici come creme nutrienti e antiage ma anche balsami per labbra. Ci tengo a precisare che l’olio di palma rossa di Akamuti lo si ricava attraverso metodi tradizionali, non viene raffinato e non contiene frutti di piantagioni commerciali.
Ricetta con olio di palma rossa: Scrub solido per il corpo 

Olio di Macadamia: possiede delle straordinarie proprietà che favoriscono la naturale bellezza  della pelle e dei capelli; è un olio dalle proprietà  ristrutturanti, nutrienti, addolcenti, idratanti. Particolarmente indicato per pelli miste, grasse, con problemi e in presenza di couperose. Svolge un’ azione emolliente e nutriente, contrasta la disidratazione, cicatrizzante e lenitivo; è un olio molto penetrante, non crea un film lipidico occlusivo, non unge la pelle e si assorbe bene e facilmente lasciando la pelle molto morbida; molto indicato per i capelli secchi e sfibrati, grazie all’elevato contenuto di vitamina E si ottiene un’azione cheratinizzante favorendo il rinnovamento delle cellule capillari, in questo modo il capello sarà nutrito in profondità;

Vitamina E: antiossidante, esplica un’azione antirughe e promuove i processi rigenerativi dei tessuti danneggiati dai raggi solari; la vitamina E svolge anche un’azione idratante perchè crea un film protettivo che limita la perdita di acqua. E’ una vitamina particolarmente adatta nei cosmetici antirughe, anche per le pelli giovani, proprio per l’azione preventiva dei processi ossidativi, nei cosmetici doposole per ridurre i danni e favorire la riparazione del tessuto e nei prodotti per la pelle delicata e sensibile come quella del bambino. Favorisce inoltre l’elasticità della pelle.

Procedimento:
Inserite all’interno di una ciotola, ben lavata e asciugata,  il burro di cacao e gli oli: olio di cocco, olio di palma rossa e olio di macadamia, fate sciogliere il tutto a bagnomaria.
L’olio di cocco e l’olio di palma rossa a temperature inferiori a 26° si presentano in forma solida per cui devono essere necessariamente sciolti.
Una volta sciolti rimuovete il composto dal fuoco e aggiungete il burro di karitè;  io preferisco fare in questo modo poiché il burro di karitè eccessivamente riscaldato tenderà a fare dei grumi e a perdere le sue preziose proprietà!
Quando anche il burro di karitè sarà sciolto aggiungete la vitamina E e mescolate, infine, a composto tiepido, inserite la vostra fragranza scelta oppure degli oli essenziali; io ho aggiunto la fragranza Pesca Bianca acquistata sul sito Camelis; è una fragranza molto delicata e piacevole!!
A questo punto si procede come per un normale burro montato: conservate il tutto in frigo, o addirittura in freezer, e aspettare che il composto si solidifichi un po’; tirare fuori dal frigo e iniziare a frullare con un frullatore elettrico (quello con le fruste); ripetete questa operazione, cioè frullate un po’ e riponete in frigo e poi ripetere,  fino a quando non otterrete un composto dalla consistenza soffice come la panna montata!

Come utilizzo questa Mousse:

Crema per il corpo:  applico questa mousse subito dopo aver fatto la doccia su pelle umida; mi lascia la pelle morbidissima e piacevolmente profumata

Crema per le mani: io ho la tendenza ad avere le mani abbastanza secche e screpolate, soprattutto in inverno, per cui la utilizzo quotidianamente come crema mani, ne prelevo una piccolissima quantità che viene assorbita rapidamente senza lasciare quella fastidiosa sensazione di unto. A volte faccio degli impacchi, la sera prima di andare a dormire, ne prelevo una quantità generosa e la distribuisco bene tra le mani includendo anche le cuticole, poi indosso dei guanti in cotone e lascio agire il prodotto tutta la notte per favorire l’idratazione; al risveglio mi ritrovo con le  mani morbidissime, la pelle è ben idratata e nutrita

Ammorbidente per cuticole: ne metto un pochino sulle cuticole, zona spesso trascurata, che, dopo l’applicazione,  risultano subito ben nutrite e idratate                                                                                                   
Gambe, talloni e gomiti screpolati: questa mousse è perfetta per le zone screpolate come i gomiti o i talloni e anche le gambe, ne applico un po’ sulla zona secca da trattare e massaggio fino a quando non viene assorbita dalla pelle

Cura del piede: ormai questa mousse è entrata nella mia routine di bellezza per la cura dei piedi che spesso si presentano secchi e screpolati; dopo il pediluvio applico la mousse e la distribuisco bene sul piede, sulle cuticole insistendo nella zona dei talloni; metto un paio di calzini e lascio agire il prodotto (come per l’impacco delle mani);  il risultato credetemi è fenomenale!!

Impacco per capelli: quando ho un po’ di tempo prima dello shampoo faccio un impacco con questa mousse, cerco di tenerla su il più possibile poi passo allo shampoo; i miei capelli risultano più morbidi, più lucidi, ben nutriti, riccioli ben definiti, si riduce di molto l’effetto crespo ed inoltre riesco a pettinarli e districarli meglio.

Leave in per capelli: una piccolissima quantità di questa mousse soprattutto sulle  lunghezze e sulle punte mi aiuta a tenere i capelli perfettamente in ordine e, come dicevo prima, l’effetto crespo si riduce tantissimo, il risultato è ancora meglio sui capelli lisci, in effetti ho notato che la piega fatta con la piastra mi dura molto più a lungo quando applico questa mousse.

Crema  viso, collo e decolletè idratante e antiage: la sera prima di andare a letto procedo con il lavaggio del viso poi metto un po’ di questa mousse ed effettuo un leggero e piacevole massaggio; questo lo faccio soprattutto quando sento che la mia pelle è disidratata o quando presenta dei rossori magari dovuti a qualche brufoletto; il giorno dopo la mia pelle è rigenerata, più luminosa e morbida.

Crema lenitiva gambe post-depilazione: in genere la pelle delle gambe dopo la depilazione tende a desquamarsi, per evitare questo applico la mousse effettuando dei leggeri massaggi della gamba dal basso verso l’alto

Balsamo labbra: questa mousse è un ottima alternativa al burrocacao; la mattina, quando vado di fretta, dopo aver fatto la doccia applico la mousse come crema corpo e poi me la passo anche sulle labbra, evito così di utilizzare mille prodotti; le  labbra risultano ben idratate e nutrite.

Doposole: quest’estate ho utilizzato questa mousse come prodotto doposole poiché, stranamente, la mia pelle dopo l’abbronzatura, tendeva a seccarsi e desquamarsi a causa di un acquisto di un doposole sbagliato per il mio tipo di pelle;  per rimediare ho utilizzato la mia mousse miracolosa che mi ha salvato la vita……praticamente è da questo evento che prende il nome di “Mousse Miracolosa”!!
burro montato, mousse corpo, spignatto, burro montato ricetta cosmetica


Per oggi è tutto, spero che la ricetta sia di vostro gradimento, se avete domande da farmi non esitate e se per caso decidete di provare questa mousse fatemi sapere cosa ne pensate e come vi siete trovate!!

Un bacio e alla prossima!!

5 commenti:

  1. Ciao, bellissima la tua ricetta!
    Non ho l'olio di palma rossa, con cosa lo potrei sostituire?
    Grazie mille per la risposta!
    Catelaya

    RispondiElimina
  2. Puoi inserire l'olio di cocco invece di 20 ne metti 40 g. oppure un olio vegetale a tua scelta....ad esempio olio di mandorle dolci o olio di riso :)

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. bellissimo sembra una crema pasticcera brava

    RispondiElimina